Questo articolo è stato letto 209 volte

La mobilità collettiva ai tempi del Coronavirus: misure di sostegno e soluzioni organizzative

La mobilità collettiva ai tempi del Coronavirus: misure di sostegno e soluzioni organizzative

I trasporti pubblici sono investiti pesantemente dagli effetti dell’emergenza sanitaria da Coronavirus in corso. Risulta necessario pertanto riflettere su come sostenere il settore ed il servizio pubblico e su come riorganizzare e rimodulare le esigenze di mobilità delle nostre aree urbane.

Di questo si discuterà con i principali attori del settore mercoledì prossimo, 29 aprile dalle ore 15 alle ore 17: un confronto in videoconferenza di grande attualità ed interesse rivolto a direttori e dirigenti di società pubbliche operanti nel settore del trasporto locale, ma anche ad amministratori locali e responsabili degli Uffici partecipazioni/servizi pubblici di Regioni ed Enti Locali: tutti consapevoli della necessità di effettuare un grande sforzo collettivo per assicurare sostegno al servizio pubblico.

>> LEGGI ANCHE: Verso la “fase 2”, per le prime riaperture focus sul trasporto locale.

Alla tavola rotonda in videoconferenza intitolata “La mobilità collettiva ai tempi del Covid-19 – Misure di sostegno e soluzioni organizzative” – promossa da ASSTRA (Associazione Trasporti, l’associazione datoriale, nazionale, delle aziende di trasporto pubblico locale in Italia) e da Public Utilities (Rivista e Servizio Internet) – parteciperanno sia alcuni attori del settore, che rappresenteranno la situazione e le azioni fin qui realizzate, sia le istituzioni maggiormente coinvolte a livello nazionale e territoriale nel governo di questo essenziale settore dei servizi pubblici locali.
A moderare la tavola rotonda sarà Stefano Pozzoli, Professore Ordinario presso la Facoltà di Economia, Università di Napoli Parthenope, condirettore della Rivista “Public Utilities”.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione e fino ad esaurimento posti. L’accesso alla videoconferenza potrà essere effettuato tramite PC o tablet. Non occorrono né webcam né microfono

>> L’ELENCO DEGLI OSPITI CHE INTERVERRANNO ALLA TAVOLA ROTONDA.

>> TUTTE LE INFORMAZIONI INTEGRATIVE.

>> ISCRIVITI QUI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *