Questo articolo è stato letto 32 volte

Unioni di comuni, assegnato il contributo per i servizi associati

Con decreto del Ministero dell’interno del 26 maggio 2015 sono stati approvati i modelli dei certificati che le unioni di comuni hanno presentato nel corrente anno per la richiesta del contributo spettante per i servizi gestiti in forma associata, ricorda il Viminale in una nota pubblicata ieri

Al riguardo, l’Ufficio dopo l’elaborazione delle pervenute certificazioni, ha quantificato, come previsto dal D.M. 1° ottobre 2004, di modifica ed integrazione  del D.M. 1° settembre 2000, n. 318, il contributo da assegnare alle predette unioni per l’anno 2015.

Gli importi da attribuire a ciascun ente sono visualizzabili dal prospetto allegato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *