Questo articolo è stato letto 4 volte

Rifiuti: Ue, piano Campania ancora all’esame di Bruxelles

Il piano della Campania per adeguarsi alle normative comunitarie sul fronte dei rifiuti e’ ancora all’esame di Bruxelles. La Commissione europea dovrebbe essere in grado di indicare i primi orientamenti sul dossier ”entro due-tre settimane”. E’ quanto ha riferito Joe Hennon, portavoce del commissario Ue all’ambiente Janez Potocnik rispondendo ad una domanda sulla situazione dei rifiuti a Napoli.
Il portavoce ha solo aggiunto che si tratta di un documento ”complicato” che comporta anche l’ausilio di esperti ed e’ quindi ”ancora allo studio” della Commissione.
Alle autorita’ italiane, Bruxelles aveva chiesto di mettersi in regola con la sentenza di condanna della Corte, pena un nuovo deferimento accompagnato da multe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *