Questo articolo è stato letto 517 volte

Requisiti necessari per la qualificazione di amministrazione aggiudicatrice ed organismo in house

Requisiti necessari per la qualificazione di amministrazione aggiudicatrice

Assume rilievo la delibera ANAC 10 gennaio 2018, n. 6, avente ad oggetto la richiesta di parere dell’Unione delle Province italiane (UPI) concernente l’ipotesi che l’associazione Tecla (associazione di Enti locali) presenti i requisiti necessari ad essere qualificata come amministrazione aggiudicatrice e possa esser configurata come organismo “in house”.
Con la richiesta di parere in oggetto, l’UPI Unione Province  d’Italia sottopone all’attenzione dell’Autorità due quesiti giuridici per conto  di TECLA, associazione che l’UPI partecipa nella qualità di socio sostenitore,  domandando di valutare: 1) se l’associazione TECLA, associazione di enti  locali, in possesso dei requisiti di organismo di diritto pubblico, abbia la  qualificazione di amministrazione aggiudicatrice sulla base della normativa  nazionale e tenuto contro della deliberazione ANAC n. 21 del 18 gennaio 2017; 2)  se l’Associazione TECLA, in virtù della natura di organismo di diritto  pubblico, del rapporto associativo esclusivamente con Enti locali e loro  associazioni, possa essere considerato nei rapporti con gli associati,  organismo “in house” agli stessi.
Nella richiesta di parere si sostiene la natura in house dell’associazione ritenendo  sussistente la condizione del controllo analogo da parte delle amministrazioni  locali che ne sono associate in conformità all’indirizzo espresso dal Consiglio  di Stato nella sentenza 26 agosto 2009, n. 5082 che, richiamando la Corte di  giustizia UE 13 novembre 2008, C-324-07, ha evidenziato che ai fini del  controllo analogo è possibile che lo stesso sia esercitato congiuntamente dagli  enti associati senza che sia necessario un controllo individuale del singolo  socio affidante sulla società-organo assimilabile a quello, individuale,  delineato dai primi due commi dell’art. 2359 c.c.

>> CONSULTA LA DELIBERA ANAC 10 GENNAIO 2018, n. 6.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *