Questo articolo è stato letto 8 volte

Prestigiacomo, foreste essenziali contro il degrado del suolo

“Le foreste sono essenziali contro il degrado del territorio”. Così il Ministro dell’ambiente Stefania Prestigiacomo ha annunciato l’adesione del suo dicastero alla Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione, che si è celebrata venerdì scorso.
Il tema di quest’anno è stato il “ruolo fondamentale delle foreste nelle zone aride del mondo”, anche perché il 2011 è l’anno internazionale Onu dedicato ai grandi polmoni verdi del Pianeta. Lotta alla desertificazione e foreste – osserva Prestigiacomo – hanno per “l’Italia un elevato valore simbolico: il 34,7% della superficie del Paese, infatti, è ricoperto da boschi e foreste, protetti da una normativa attenta e in costante evoluzione. La protezione e la gestione delle foreste – spiega il Ministro – costituisce un tassello essenziale nella lotta alla desertificazione e al degrado del suolo, causati anche dai cambiamenti climatici”.
Inoltre, “l’Italia è da tempo impegnata a livello nazionale e internazionale sul fronte della lotta alla desertificazione” sia con “progetti e attività di cooperazione nei Paesi in via di sviluppo” sia con “attività di monitoraggio e di predisposizione di Piani di azione locali e ‘progetti pilota’ nelle cinque regioni che tradizionalmente presentano maggiore vulnerabilita”’ come “Basilicata, Calabria, Puglia, Sardegna e Sicilia”, oltre ad “Abruzzo e Piemonte”, e piani di azione locale anche “in Campania, Toscana, Emilia Romagna e Liguria”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *