Questo articolo è stato letto 67 volte

Il futuro che vogliamo: idee per l’Italia dal mondo delle Public Utilities

Il futuro che vogliamo: idee per l'Italia dal mondo delle Public Utilities

L’emergenza sanitaria ha reso evidente l’essenzialità dei servizi pubblici locali ed anche la capacità di risposta delle aziende di Public Utilities. Oggi, tuttavia, il tema è il futuro, fatto di problemi da risolvere ma anche del possibile ruolo che queste aziende potranno giocare nel rilancio del Paese.
Di questo discuteranno i principali attori di questo mondo, in un giro di tavolo in cui si parlerà di futuro delle Public Utilities e dell’Italia. SI tratta dell’evento gratuito targato Formazione Maggioli ed intitolato “Il futuro che vogliamo – Idee per l’Italia dal mondo delle Public Utilities”. Un corso-tavola rotonda che si terrà in videoconferenza martedì 21 aprile 2020, dalle ore 15 alle ore 17, con la partecipazione, tra gli altri, del presidente dell’ARERA, Stefano Besseghini e e dell’amministratore delegato di Iren SpA, Massimiliano Bianco.
Destinatari naturali dell’evento sono direttori e dirigenti di Aziende partecipate, responsabili, e loro collaboratori, degli Uffici partecipazioni/servizi pubblici di Regioni, Enti Locali, Camere di Commercio, Università ed altri Enti territoriali, oltre a liberi professionisti interessati alla materia.
La partecipazione è gratuita previa iscrizione e fino ad esaurimento posti. L’accesso alla videoconferenza potrà essere effettuato tramite PC o TABLET; non occorrono né webcam né microfono.

>> IL PROGRAMMA COMPLETO.

>> ISCRIVITI GRATUITAMENTE QUI (SCHEDA DI ISCRIZIONE).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *