Questo articolo è stato letto 0 volte

Fondi Ue: Bruxelles, liberati 12 mld fondi nazionali

Con la rinegoziazione della programmazione 2007-2013 tra l’Ue e l’Italia sono stati liberati 12 miliardi di euro di fondi nazionali. Così il portavoce del commissario alle Politiche regionali Johannes Hahn. L’Italia, che in un primo tempo aveva programmato di cofinanziare al 50%, ha abbassato le sue aliquote al 25%. Il portavoce ha anche precisato che l’Italia ha assorbito il 53,7% dei fondi delle politiche di coesione di cofinanziamento Ue della programmazione 2007-2013 e che restano 12,9 miliardi di stanziamenti Ue da assorbire entro il 2015.

Quanto alla programmazione 2014-2020, la bozza informale di accordo dell’Italia, lo stesso hahn ha osservato che è una “buona base di lavoro”, anche se ha dei “nodi da sciogliere” e “non possiamo permetterci di ricominciare da capo. Spero nessuno stia pensando a riscriverla. Sarebbe illogico ed assurdo”.

(Fonte: Ansa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *