Doppio cognome a libera scelta, lettera ANCI ai Sindaci

Le indicazioni in merito al recepimento della sentenza della Corte Costituzionale 21 dicembre 2016, n. 286 (con modulistica annessa)

31 Gennaio 2017
Scarica PDF Stampa
Modifica zoom
100%
Come si può leggere nel comunicato emesso da ANCI Lombardia ieri era, il presidente dell’Associazione dei Comuni Antonio Decaro ha scritto una lettera a tutti i Sindaci italiani in merito alla sentenza della Corte Costituzionale 21 dicembre 2016, n. 286, la quale ha ammesso la possibilità per una famiglia di scegliere di attribuire il doppio cognome in presenza della comune volontà espressa dai genitori.
Nello specifico Decaro invita i suoi colleghi sindaci ad emanare per gli uffici di stato civile apposite direttive che recepiscano il senso della sentenza, nonché ad aggiornare i modelli relativi alla dichairazione sostitutiva dell’atto di notorietà con le nuove disposizioni di legge.

>> CONSULTA IL TESTO DELLA LETTERA ANCI (con modulistica annessa).

>> Consulta anche l’articolo Attribuzione del cognome materno: circolare del Ministero dell’interno.

Redazione

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento