Questo articolo è stato letto 387 volte

Decreto Semplificazioni: ieri sera il varo in Consiglio dei ministri

Decreto Semplificazioni: ieri sera il varo in Consiglio dei ministri

Si è svolta a nella tarda serata di ieri Palazzo Chigi la riunione del Consiglio dei ministri n. 54. Una riunione molto attesa perché da essa doveva emergere il primo ok ufficiale al testo dell’attesissimo Decreto Semplificazioni. Il Cdm ha infine approvato un decreto legge che introduce misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale.
Il testo costituisce un intervento organico volto alla semplificazione dei procedimenti amministrativi, all’eliminazione e alla velocizzazione di adempimenti burocratici, alla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, al sostegno all’economia verde e all’attività di impresa.

>> Approfondisci i retroscena dell’approvazione di ieri sera nella nostra rassegna stampa del mattino.

Il decreto interviene, in particolare, in quattro ambiti tematici principali:
a) semplificazioni in materia di contratti pubblici ed edilizia.
b) semplificazioni procedimentali e responsabilità.
c) misure di semplificazione per il sostegno e la diffusione dell’amministrazione digitale.
d) semplificazioni in materia di attività di impresa, ambiente e green economy.

>> TUTTI I CONTENUTI DEL DECRETO IN SINTESI.

>> LA BOZZA DEL DECRETO ANTICIPATA IERI POMERIGGIO.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *