Questo articolo è stato letto 367 volte

Controversie sul conferimento di posizioni organizzative: di chi è la competenza?

La vicenda
È oggetto di contestazione il provvedimento di attribuzione della delega di funzioni relativa ad una posizione organizzativa. L’amministrazione interessata resiste in giudizio e solleva eccezione di giurisdizione.

La decisione del TAR
Il TAR Puglia, Lecce, con la sentenza n. 290 del 2016, dichiara il proprio difetto di giurisdizione, considerato che il conferimento di posizioni organizzative al personale non dirigente delle pubbliche amministrazioni esula dall’ambito degli atti amministrativi autoritativi (d.lgs. 165/2001, art. 2, comma 2) e si iscrive nella categoria degli atti negoziali, adottati con la capacità e i poteri del datore di lavoro privato (d.lgs. 165/2001, art. 5, comma 2; art. 63, commi 1 e 4). Ne consegue che le relative controversie appartengono alla giurisdizione del giudice ordinario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *