Questo articolo è stato letto 0 volte

Ambiente: migliorare l’efficienza e il riciclo senza ridurre la crescita

Il 26 maggio scorso la Commissione europea ha presentato due importanti relazioni che evidenziano la necessità di un cambiamento radicale nell’utilizzo delle risorse naturali. La prima relazione mette in luce gli enormi vantaggi che si potrebbero ottenere con un aumento del tasso di riciclo dei metalli: attualmente la maggior parte dei metalli ha un tasso di riciclo che non raggiunge l’1%. Il secondo testo, presentato alla Commissione per lo sviluppo sostenibile dell’ONU, sottolinea invece l’urgenza di separare il tasso di crescita dal tasso di utilizzo delle risorse.
Entrambe le relazioni, riunite dall’International Resource Panel, puntano a destare l’attenzione dei politici e dei legislatori affinchè si trovino soluzioni concrete per contrastare l’uso eccessivo delle risorse e per aumentare il riciclaggio.
Queste relazioni sono state presentate durante la Green Week e danno il via ad una stretta tabella di marcia sull’uso efficiente delle risorse che verrà pubblicata a breve dalla Commissione Europea.
Il Commissario all’Ambiente Janez Potocnic ha dichiarato che è urgenze ripensare l’economia in termini di uso efficiente delle risorse e ha annunciato a breve la pubblicazione  della tabella di marcia della Commissione per l’uso efficiente delle risorse in Europa.
Concorde nell’impegno congiunto UE-ONU anche il direttore esecutivo dell’UNEP, Achim Steiner, che ha detto “Dissociare la crescita dall’uso delle risorse naturali è una soluzione percorribile e cruciale per il passaggio a un’economia verde, efficiente e a bassa intensità di carbonio. Occorre dare impulso all’innovazione, compresa l’innovazione tecnologica, fiscale e organizzativa, attraverso politiche pubbliche intelligenti e lungimiranti, che rispecchino le aspirazioni di una popolazione mondiale oggi di sette miliardi e che passerà a nove miliardi entro il 2050, allo stesso modo sia nei paesi sviluppati che in quelli in via di sviluppo. L’Europa ha un ruolo centrale nel promuovere alleanze modulabili e accordi di cooperazione tali da garantire un accesso pari ed equo alle risorse a tutti i paesi del mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *