Questo articolo è stato letto 95 volte

Utilizzo dei voucher da parte dell’Ente locale

Utilizzo dei voucher da parte dell’Ente locale

Riveste importanza il parere rilasciato dal Servizio Consulenza Regione Friuli Venezia Giulia (14 febbraio 2017, n. 1183) attraverso il quale viene illustrato il seguente assunto: l’Ente locale, come qualsiasi committente pubblico, può utilizzare i voucher (buoni lavoro) in ogni settore di attività, con le sole limitazioni imposte dalla normativa nazionale vigente in materia.
La fattispecie investita dal parere inquadra un Comune alle prese con l’utilizzo dei voucher (buoni lavoro). Il Comune si trovava ad attivare questi ultimi a fronte di lavori occasionali nell’ambito di vari settori: accompagnamento, trasporto, pulizia e giardinaggio. In particolare, l’Ente si è posto la questione inerente alla possibilità di ricorrere ai voucher in ogni settore di attività, stante il rinvio operato, ai fini del computo della spesa, dall’art. 52, comma 7, della l.r. 20/2016, all’art. 10 della l.r. n. 18/2011.

>> CONSULTA IL PARERE DEL SERVIZIO CONSULENZA FVG 14 FEBBRAIO 2017, n. 1183.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *