Questo articolo è stato letto 7 volte

Sede Ema ad Amsterdam “non ottimale”: il Governo è pronto a fare ricorso

Fonte: RaiNews.it

Si riapre la questione dell’assegnazione all’Olanda della sede dell’Agenzia europea del farmaco, che dovrà lasciare Londra a causa della Brexit ed è stata contesa senza successo da Milano. La nuova sede dell’Ema ad Amsterdam non sarà pronta prima della fine del 2019 e la soluzione provvisoria “non è ottimale”, perché offrirà solo “la metà dello spazio” rispetto agli uffici londinesi. L’allarme arriva dal direttore dell’Agenzia, Guido Rasi, nel corso di una conferenza stampa con le autorità olandesi e ha subito scatenato le reazioni bipartisan del mondo politico italiano che ora spera di riaprire la partita per l’assegnazione a Milano…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *