Questo articolo è stato letto 56 volte

Roma, appalti truccati al Comune di Ladispoli: 9 arresti

Fonte: La Repubblica

I finanzieri del Comando Provinciale Roma hanno arrestato 9 persone, tra cui il responsabile pro tempore dell’ufficio appalti del Comune di Ladispoli, un imprenditore romano e due direttori tecnici di società, per turbata libertà degli incanti, rilevazione del segreto d’ufficio e falso ideologico. La Guardia di Finanza ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari emessa dal gip del Tribunale di Civitavecchia. Le indagini, iniziate nel 2016, sono partite da una denuncia in merito a presunte irregolarità nella procedura di aggiudicazione di cinque appalti indetti dal Comune di Ladispoli, vicino Roma, per la realizzazione del nuovo campo di calcio, in località Campi Vaccina, dal valore complessivo, a base d’asta, di oltre due milioni di euro.
Secondo gli investigatori il responsabile del procedimento aveva invitato a partecipare più società che, sebbene formalmente distinte, sapeva essere, di fatto, riconducibili a un unico imprenditore….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *