Questo articolo è stato letto 65 volte

Rinegoziazione mutui Cdp, arriva la proroga dei termini per l’adesione

Rinegoziazione mutui Cdp

La Cassa Depositi e Prestiti, accogliendo le sollecitazioni dell’ANCI, ha prorogato – tuttavia solo di qualche giorno – i termini per l’adesione alla rinegoziazione dei prestiti (mutui) a Comuni, Province e Città Metropolitane.

Mutui: i nuovi termini sono i seguenti

30 maggio 2017 per la prenotazione tramite l’applicativo web della Cdp (originariamente era il 26 maggio 2017);
5 giugno 2017 per la ricezione da parte della Cdp della documentazione necessaria alla conferma della prenotazione (originariamente era il 1° giugno 2017);
13 giugno 2017 per l’acquisizione degli originali delle delegazioni di pagamento relative ai prestiti dei Comuni (originariamente era il 9 giugno 2017).
A renderlo noto è l’ANCI attraverso comunicato emesso il 23 maggio scorso. L’Associazione ricorda anche che la scadenza del 30 maggio riguarda esclusivamente la prenotazione tramite l’applicativo web della Cassa e non necessita di alcuna delibera comunale.

Il nuovo termine: 5 giugno

La delibera di Consiglio di approvazione dell’operazione, esecutiva a tutti gli effetti di legge, può intervenire successivamente e deve essere inviata per via telematica entro il nuovo termine di lunedì 5 giugno 2017, unitamente alla restante documentazione richiesta dalle circolari nn. 1287 e 1288 della Cdp, dando così valore di definitiva conferma alle prenotazioni effettuate.

>> CONSULTA IL COMUNICATO DELLA CDP.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *