Questo articolo è stato letto 1 volte

Rinegoziazione mutui 2015, ulteriore proroga termini al 5 giugno

In relazione alle richieste pervenute dagli enti locali in merito ad un’ulteriore proroga dei termini previsti dalle circolari nn. 1282 e 1283, così come modificati dall’Avviso pubblicato nel sito internet della CDP il 21 maggio 2015, si rende noto che la CDP, grazie anche alla collaborazione dell’ABI e del sistema bancario, proroga al 5 giugno 2015 il termine per l’adesione alle operazioni di rinegoziazione, attualmente fissato al 1° giugno 2015, ed al 12 giugno 2015 il termine per la ricezione della relativa documentazione in originale, attualmente fissato al 5 giugno 2015.

Ai fini del perfezionamento dei contratti relativi ai prestiti rinegoziati, la CDP provvederà a trasmettere agli enti le proposte contrattuali sottoscritte per accettazione, mediante telefax o posta elettronica certificata, entro il 26 giugno 2015; successivamente saranno trasmessi i contratti in originale.

Si ricorda, infine, che l’adesione alla rinegoziazione entro il termine del 5 giugno 2015, effettuata mediante la selezione dei prestiti da rinegoziare e la scelta delle relative condizioni applicabili, non impegna gli enti locali aderenti e la CDP al perfezionamento della rinegoziazione stessa, che rimane subordinato allo svolgimento delle ulteriori fasi previste dalle Circolari CDP nn. 1282 e 1283.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *