Questo articolo è stato letto 435 volte

Rimborso dell’IVA sul trasporto pubblico locale

IVA sul trasporto pubblico locale

Il Ministero dell’Interno ha appena pubblicato la circolare n. 7 datata 30 gennaio 2018 avente ad oggetto “Rimborso dell’IVA sul trasporto pubblico locale”.
Come si può leggere in sede di premessa alla circolare, “L’articolo 9, comma 4, della legge 7 dicembre 1999, n. 472, prevede il rimborso agli enti locali, da parte dello Stato, dell’IVA corrisposta in relazione alla gestione dei servizi di trasporto pubblico locale. In applicazione di tale disposizione con decreto 22 dicembre 2000 del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministero del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione, del Ministero delle Finanze e del Ministero dei Trasporti e della Navigazione, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 4 gennaio 2001, n. 3, sono state dettate le modalità applicative e di erogazione del contributo (a decorrere dall’anno 1999) ed approvate le relative certificazioni che gli enti locali sono tenuti a produrre. Ai sensi dell’articolo 4, comma 1, del richiamato decreto applicativo del 22 dicembre 2000, l’erogazione del contributo è disposta dal Ministero dell’Interno in favore delle province, dei comuni, delle unioni di comuni, delle città metropolitane e delle comunità montane, ad eccezione degli enti appartenenti alle regioni Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Sicilia. Si evidenzia che l’insieme degli Enti che possono essere considerati potenziali beneficiari del contributo in esame, come delineato dal ripetuto decreto ministeriale, è stato successivamente rideterminato per il verificarsi delle seguenti circostanze”.

>> CONSULTA IL TESTO INTEGRALE DELLA CIRCOLARE DEL MINISTERO DELL’INTERNO 30 GENNAIO 2018, n. 7.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *