Questo articolo è stato letto 17 volte

Riforma Madia, decreti attuativi (quasi) pronti

Il primo pacchetto di decreti legislativi che attuano il d.d.l. Madia – per la riforma della pubblica amministrazione – è in dirittura di arrivo.  
Da fonti di governo si apprende che i tecnici del Ministero della semplificazione sono al lavoro per gli ultimi ritocchi ai due d.lgs. sulle partecipate (quello per l’eliminazione delle cosiddette ‘scatole vuote’ e l’altro sulle spa locali che si occupano dei servizi pubblici); e quello sulle camere di commercio (che le ridurrà da 105 a 60, rispettando la soglia minima delle 75mila aziende iscritte ai registri).

Su quest’ultimo decreto attuativo – viene riferito – si è svolto in giornata un incontro con il ministero dello Sviluppo economico per concordare ulteriori limature del testo.

Sono pronti, invece, altri cinque d.lgs.: quello sulle autorità portuali; quello per la riforma della Conferenza dei servizi; il taglia burocrazia per gli insediamenti produttivi (obiettivo: taglio dei tempi del 50%); il decreto attuativo sulla trasparenza nelle p.a. e il Foia (Freedom of information act); e il riordino delle Forze di polizia (con l’assorbimento dei Forestali nei Carabinieri e nei Vigili del fuoco). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *