Questo articolo è stato letto 0 volte

Programma Cultura, Giordania: musei pronti a recuperare opere d’arte

’’Testimoni del passato: programmi di formazione per i professionisti del patrimonio pubblico e privato sul traffico illegale di antichità”. E’ il seminario che si sta tenendo ad Amman, in Giordania nel quadro del Programma Cultura dell’Ue. Obiettivo dell’incontro è quello di avviare i musei al recupero delle opere rubate dopo le rivoluzioni dei mesi scorsi dei Paesi del Nord Africa. E’ quanto riferisce Ansamed citando il sito www.enpi-info.eu . Sarà dunque redatta una guida in lingua araba per sviluppare piani di reazione ai furti. Per questo sono stati coinvolti coloro che a vario titolo svolgono la loro professione nei musei, in particolare direttori e addetti alla sicurezza. Il seminario è anche l’occasione per discutere di politiche di prevenzione e recupero delle opere d’arte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *