PNRR e Pubblica Amministrazione locale: la nuova sfida della digitalizzazione

Fonte: Maggioli.com

Ingenti le risorse del PNRR (Recovery Plan), pari complessivamente a 222 miliardi di euro, da ripartire in 197 misure tra riforme e investimenti, con 213 milestone e 314 target. Ma quale sarà il suo impatto sulle Amministrazioni Locali e sulla Pubblica Amministrazione, soprattutto in merito agli investimenti previsti in tecnologia digitale per la digitalizzazione del Paese?
Il tema è stato affrontato al webinar online organizzato da The Innovation Group in collaborazione con il Gruppo Maggioli da titolo “PNRR: L’ultimo miglio! Focus su PNRR progetti e tecnologie per la digitalizzazione delle PA locali”.
Ha aperto il programma degli interventi Paola Generali, Presidente di Assintel (Associazione nazionale imprese Ict) che ha esposto le concrete opportunità per la Pal (Pubblica Amministrazione Locale) e le Pmi (Piccole e medie imprese) che dovranno giocare un ruolo da protagoniste all’interno del PNRR. Anche se, rimane la difficoltà per i Comuni italiani, costituiti per la maggior parte da meno di cinque mila abitanti, di comprendere cosa debbano fare.

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO INTEGRALE SU MAGGIOLI.COM.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.