Questo articolo è stato letto 262 volte

Permessi agli amministratori locali: riproporzionamento

Riveste interesse il parere messo dal Servizio Consulenza Regione Friuli Venezia Giulia in materia di permessi agli amministratori locali, con specifica attenzione sul concetto di riproporzionamento.
La massima che apre il parere, rilasciato lo scorso 26 aprile (n. di protocollo 3785), recita nel seguente modo: “Si ritiene che all’amministratore locale che svolge attività lavorativa quale dipendente in regime di part time spettino interamente i permessi previsti per l’espletamento della carica. Tale orientamento, sostenuto a livello ministeriale, non è, tuttavia, condiviso dall’Aran la quale, invece, applica, nel caso di specie, il principio del riproporzionamento dei periodi di assenza spettanti al lavoratore a tempo parziale”.
Nel caso specifico il Comune chiede un parere in materia di permessi agli amministratori locali: in particolare, chiede se, qualora un assessore svolga l’attività lavorativa quale dipendente in regime di part-time verticale, tali permessi debbano o meno essere riproporzionati in relazione allo status lavorativo.

>> CONSULTA IL TESTO INTEGRALE DEL PARERE.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *