Questo articolo è stato letto 0 volte

Patroni Griffi Ministro funzione pubblica. Nominati viceministri e sottosegretari

Il Consiglio dei Ministri del 28 novembre, presieduto da Mario Monti,  ha proceduto alla indicazione di un nuovo Ministro, quello per la funzione pubblica, dei viceministri e dei sottosegretari di Stato. Giureranno oggi i viceministri e i sottosegretari nominati.
Filippo Patroni Griffi, presidente di Sezione del Consiglio di Stato, sarà il nuovo ministro alla Funzione pubblica con delega anche alla Semplificazione. Napoletano, 56 anni, laurea in giurisprudenza all’università Federico II di Napoli. Con l’ex ministro della Funzione pubblica Renato Brunetta, ha ricoperto il ruolo di capo di gabinetto. Tra gli incarichi istituzionali svolti da Patroni Griffi: segretario generale dell’Autorità garante per la protezione dei dati personali; capo del dipartimento Affari giuridici e legislativi della presidenza del Consiglio nel governo Prodi; capo dell’ufficio legislativo della Funzione pubblica con i ministri Sabino Cassese, Franco Frattini, Antonio Bassanini; capo di gabinetto del ministro per le Riforme istituzionali Giuliano Amato; capo del nucleo per la Semplificazione delle norme e delle procedure.
Sale dunque  a18 il numero dei Ministri del Governo Monti.
Il Consiglio dei Ministri ha poi nominato Vittorio Grilli vice-ministro del Tesoro. Sottosegretari allo stesso dicastero sono Vieri Ceriani e Gianfranco Polillo.
Mario Ciaccia è stato nominato viceministro al ministero dello sviluppo economico con delega alle infrastrutture.  Claudio De Vincenti e Massimo Vari sono stati nominati sottosegretari allo sviluppo economico. Guido Improta è stato nominato sottosegretario alle infrastrutture.
Micael Martone è stato nominato viceministro al lavoro, mentre Cecilia Guerra sottosegretario.
Giampaolo D’Andrea e Antonio Malaschini sono stati nominati sottosegretari ai rapporti con il Parlamento.
L’attuale presidente della Fieg, Carlo Malinconico, è stato nominato al Dipartimento editoria di Palazzo Chigi. Paolo Peluffo, ora alla Corte dei conti, andrà alle comunicazioni.
Andrea Zoppini, professore universitario a Roma 3 e Salvatore Mazzamuto, sempre della stessa università, sono i nuovi sottosegretari alla giustizia.
Carlo De Stefano, Giovanni Ferrara e Saverio Ruperto sono stati nominati sottosegretari all’interno.
Marta Dassù e Staffan De Mistura sono i sottosegretari agli esteri.
Adelfio Elio Cardinali è sottosegretario alla Salute. Cardinali è medico radiologo all’università di Palermo.
Elena Ugolini e Marco Rossi Doria sono i sottosegretari all’istruzione.
Francesco Braga è stato nominato sottosegretario all’agricoltura. All’ambiente, sottosegretario è Tullio Fanelli.
Roberto Cecchi è stato nominato sottosegretario ai beni culturali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *