Questo articolo è stato letto 1 volte

Ordinanza per la rimozione dei rottami di un aereo

Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 5662 del 2015, conferma la sentenza del TAR Sardegna n. 198 del 21.1.2015 (segnalata su questa Rivista il 6 febbraio 2015), che ha dichiarato legittima l’ordinanza del comune con la quale, ai sensi dell’art. 192 del d.lgs. 152 del 3.4.2006, è stato intimato ad Alitalia s.p.a. il recupero e smaltimento dei rottami di un aeromobile, già di proprietà della compagnia di volo Aero Trasporti Italiani (di seguito Ati), precipitato nel territorio comunale, stante il fatto che la compagnia Ati è stata sottoposta a procedura di fusione mediante incorporazione in Alitalia s.p.a., che è così succeduta nei relativi rapporti attivi e passivi, dovendosi (pacificamente) annoverare tra questi ultimi anche le connesse responsabilità in ordine allo smaltimento dei rottami dell’incidente aereo in argomento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *