Questo articolo è stato letto 77 volte

Nuovo Codice Appalti: disponibili le Linee guida n. 6 sugli illeciti professionali gravi

Nuovo Codice Appalti: Linee guida n. 6 sugli illeciti professionali gravi

Sono stati pubblicati due comunicati del Presidente ANAC (Autorità nazionale Anti Corruzione) per fornire alcune indicazioni interpretative sulle Linee guida n. 1, recanti “Indirizzi generali sull’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria” (Consulta il comunicato) e sulle Linee guida n. 3, recanti “Nomina, ruolo e compiti del responsabile unico del procedimento per l’affidamento di appalti e concessioni” (Consulta il comunicato).

All’interno della deliberazione ANAC n. 1293 (16 novembre 2016) sono disponibili inoltre anche le Linee guida n. 6: “Indicazione dei mezzi di prova adeguati e delle carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto che possano considerarsi significative per la dimostrazione delle circostanze di esclusione di cui all’art. 80, comma 5, lett. c) del Codice”.

>> Consulta qui le Linee guida ANAC n. 6.

>> Consulta tutte le linee guida ANAC pubblicate sinora presso la Pagina speciale dedicata al Nuovo Codice Appalti

 

FORMAZIONE
Gli appalti pubblici dopo la Legge di Bilancio 2017, le linee guida ANAC e gli altri provvedimenti attuativi del d.lgs. 50/2016
Consulta tutti gli appuntamenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *