Questo articolo è stato letto 261 volte

Modalità tecniche di emissione della carta d’identità elettronica (CIE): cosa cambia

La Comunicazione digitale per la PA

È stata resa disponibile dal Dipartimento per gli Affari interni e territoriali (Servizi demografici) presso il Ministero dell’Interno la circolare datata 3 aprile 2019, n. 3, all’interno della quale vengono illustrate le novità sulle modalità tecniche di emissione della carta d’identità elettronica (CIE) introdotte dal decreto del ministro dell’Interno 31 gennaio 2019, in vigore da questa settimana.
Il provvedimento, adottato di concerto con il ministro per la Pubblica Amministrazione e il ministro dell’Economia e delle Finanze, introduce modifiche alle modalità di emissione individuate nel 2015, intervenendo sia sul corpo degli articoli che sugli allegati A e B.
Tra i cambiamenti, la sostituzione delle parole “madre” e “padre” alla dicitura “genitori”, e “mother” e “father” al posto di “parents”.

>> CONSULTA IL TESTO DELLA CIRCOLARE DEL MINISTERO DELL’INTERNO (SERVIZI DEMOGRAFICI) n. 3/2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *