Questo articolo è stato letto 333 volte

Manovrina in Gazzetta Ufficiale: le novità per gli Enti locali

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge 24 aprile 2017, n. 50, contenente “Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo“. Si tratta della cosiddetta “Manovrina” (o anche “Decreto Enti Locali”).

Nel proprio assetto definitivo, il maxi-decreto contenente la “Manovrina” conferma le cifre dei “compiti a casa” chiesti da Bruxelles: il valore della correzione è di 3,4 miliardi sul piano strutturale, ovverosia i due decimali di Pil al centro da mesi del confronto fra Roma e la Ue, mentre scende a 3,1 miliardi ai fini dell’indebitamento della PA.

Manovrina 2017: le principali novità in materia fiscale

Ecco le principali novità in materia fiscale contenute nel decreto:
– l’importo della mediazione passa da 20 a 50 mila euro dal 1 gennaio 2018;
– saltata la norma interpretativa sull’IMU dovuta sulle trivelle;
– approvata la definizione agevolata sulle liti fiscali pendenti, limitata solo all’Agenzia delle Entrate;
– ulteriori interventi a favore delle zone terremotate.

>> Consulta qui e qui le novità contenute nel testo per gli Enti locali in materia di edilizia, personale e cultura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *