Questo articolo è stato letto 34 volte

Manovra, nel 2019 stop all’aumento dell’età pensionabile per 14600 soggetti

Fonte: Sole24Ore

Il Governo ha presentato in Senato l’emendamento alla manovra sulle pensioni. La proposta, si legge nell’intestazione, riguarda «i lavoratori addetti ad attività gravose» e «lo sviluppo della previdenza complementare, conseguenti al confronto tra governo e organizzazioni sindacali del 21 novembre». In base all’emendamento, nel 2019 saranno esonerati dall’aumento dell’età pensionabile a 67 anni 14.600 persone impegnate in 15 categorie di lavori gravosi individuate dal governo. Una cifra che salirà a quota 20.200 nel 2023. Lo si legge nella relazione tecnica. Si prevede per il primo anno un costo di 100 milioni di maggiore spesa pensionistica…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *