L’ISTAT ridefinisce la crescita del 2017: +1%, ma l’Europa resta lontana

Fonte: La Repubblica

Migliorano leggermente le prospettive di crescita economica di quest’anno, grazie alla spinta della domanda interna, ma il motore dell’Italia spa è ancora a scartamento ridotto rispetto al resto del Vecchio continente.

“Nel 2017 si prevede un aumento del prodotto interno lordo pari all’1,0% in termini reali”, stima l’Istat che così, rispetto a novembre, rivede al rialzo di 0,1 punti percentuali le indicazioni sulla crescita economica, “Nell’attuale quadro previsivo si ipotizza una dinamica più sostenuta del commercio mondiale che favorirebbe le esportazioni”, si spiega. Il tasso di crescita diventa così “lievemente superiore a quello registrato nel 2016 (+0,9%)”. L’Istat ha cambiato la sua previsione sulla scorta di “una dinamica più sostenuta del commercio mondiale che favorirebbe le esportazioni riducendo il contributo negativo della componente estera netta”. Soltanto pochi giorni fa la Commissione europea aveva indicato una crescita allo 0,9% per quest’anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.