L’ipotesi nella Manovra 2018: gli stipendi dei presidi come quelli dei dirigenti pubblici

Fonte: La Stampa

“Le risorse sono limitate, ma ci sono margini importanti che vanno usati con oculatezza”. Così il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan parla della Manovra, facendo riferimento alla possibile riforma del sistema educativo nel medio termine. Tra gli obiettivi anche una riduzione della forbice tra la paga base dei presidi e quella degli altri dirigenti della Pubblica amministrazione, visto che oggi quella dei “manager” della scuola è nettamente inferiore a quella del resto. “La ricchezza del Paese è la capacità di produrre capitale umano”, ha sottolineato Padoan. «L’Italia – ha proseguito – ha una grande opportunità di aumentare la produttività” e “ha bisogno di rafforzare la sua capacità di crescita, di renderla stabile, sostenibile e diffusa”…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.