Questo articolo è stato letto 4 volte

L’inchiesta sui rifiuti: Muraro, Raggi e le “soffiate” all’Ama

Fonte: Il Tempo

Nei verbali dell’inchiesta sullo smaltimento dei rifiuti e quindi sull’attività svolta dall’assessore all’Ambiente di Roma Capitale, Paola Muraro, finisce anche il sindaco Virginia Raggi. Durante gli interrogatori, infatti, l’ex assessore al Bilancio Marcello Minenna e l’ex capo di gabinetto Carla Raineri, tutti e due dimissionari, assieme all’ex ad di Ama Alessandro Solidoro e il direttore generale Stefano Bina, avrebbero gettato ombre sui rapporti con la Municipalizzata e sulle nomine. Sarebbero perciò al vaglio degli inquirenti documenti personali e relazioni pubbliche per individuare eventuali abusi d’ufficio. In particolare, nel mirino degli investigatori ci sarebbero alcuni verbali segreti che, secondo gli interrogati, sarebbero stati trasmessi «in tempo reale» a persone vicine a Cerroni nell’Ama “in modo da favorire le aziende” del patron delle discariche. Sul fronte delle nomine, invece, si sta indagando sul trasferimento di Marra a responsabile del Personale al posto di Laura Benente…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *