Questo articolo è stato letto 2 volte

ISTAT, nel 2016 ripresa del potere d’acquisto delle famiglie al top dal 2001

Fonte: La Repubblica

Il 2016 va in archivio come un anno di ripresa del potere d’acquisto delle famiglie, con una dinamica che non si vedeva da quindici anni, ma nell’ultima fase dell’anno la ripresa dei prezzi (spinta da quelli energetici) ha portato a una inversione di tendenza.

Secondo i dati diffusi dall’Istat, il potere d’acquisto delle famiglie nell’intero 2016 è aumentato dell’1,6%, il rialzo maggiore dal 2001, ovvero da quindici anni. Gli statistici però registrano un calo dello 0,9% nell’ultimo trimestre dell’anno, rispetto al periodo precedente. Per il 2016 l’Istat segna lo stesso aumento (+1,6%) anche per il reddito disponibile delle famiglie, il maggiore dal 2011. Ma come il potere d’acquisto, che è il reddito reale, l’indice scende su base trimestrale (-0,6%). Di fatto, la disponibilità è salita sia a livello nominale che depurando i dati dall’inflazione, grazie al fatto che i prezzi sono rimasti piatti. Una dinamica che si dimostra fragile, esposta al – seppur minimo – rialzo dei prezzi…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *