Intelligenza artificiale per PA ed Enti locali: gli obblighi dell’AI Act e le implicazioni del ddl del Governo

Nuovo corso online in diretta di Formazione Maggioli a cura dell’avv. Ernesto Belisario in programma venerdì 7 giugno

15 Maggio 2024
Scarica PDF Stampa
Modifica zoom
100%

Il Parlamento Europeo ha approvato il testo dell’AI Act, con cui l’Europa si è dotata della sua prima disciplina organica sull’intelligenza artificiale.
L’AI Act, mediante un approccio basato sul rischio, mira ad assicurare un’adeguata regolamentazione per quanto riguarda l’introduzione, la messa in funzione e l’impiego dei sistemi di IA, anche all’interno delle Pubbliche Amministrazioni.
Da queste premesse nasce “Intelligenza artificiale per le pubbliche amministrazioni: gli obblighi dell’AI Act e le implicazioni del ddl del Governo”, il nuovo corso online in diretta a cura di Formazione Maggioli. Un approfondimento su principi, adempimenti e sanzioni previsti dal nuovo regolamento europeo, in programma venerdì 7 giugno 2024 dalle 9 alle 13. Il corso sarà tenuto dall’avv. da Ernesto Belisario, avvocato cassazionista, Responsabile per la protezione dei dati personali (DPO) per Pubbliche Amministrazioni e società e autore della newsletter di Maggioli Editore Legge Zero su intelligenza artificiale e diritto.

>> TUTTE LE INFORMAZIONI SUL CORSO DI FORMAZIONE ONLINE.

I contenuti del corso

Il regolamento, oltre a definire un sistema di governance e a richiamare i principi fondamentali, prevede una serie di adempimenti e obblighi imposti alle Amministrazioni che utilizzano sistemi di IA ad alto rischio, prevedendo, tra le altre cose, che le stesse debbano adottare misure tecniche ed organizzative idonee a garantire un utilizzo conforme ed effettuare una valutazione dell’impatto sui diritti fondamentali che tali sistemi devono rispettare.
Quanto previsto dalla regolamentazione europea andrà analizzato anche rispetto alle indicazioni e agli obblighi derivanti dalla regolamentazione interna. Già il Piano triennale per l’informatica nella PA. 2024-2026 aveva introdotto una serie di principi e azioni in materia di IA. Tuttavia, nelle settimane scorse il Consiglio dei Ministri ha approvato un disegno di legge per l’introduzione di disposizioni e la delega al Governo in materia di intelligenza artificiale.
Il corso fornisce una guida dettagliata sulle implicazioni, gli obblighi e le strategie per affrontare le novità introdotte dall’AI Act all’interno della PA.

>> PER APPROFONDIRE:
Intelligenza artificiale: il ddl del Governo spiegato bene.
Intelligenza artificiale: in attesa dell’Ai Act fervono le proposte normative nazionali.

Il programma

– La regolamentazione europea: l’Artificial Intelligence Act
– La governance prevista all’interno dell’AI Act.
– I principi dell’AI Act.
– La classificazione dei sistemi di IA e i livelli di rischio.
– Adempimenti e obblighi per la P.A.
– Il regime sanzionatorio.
– La regolamentazione interna
– Il disegno di legge del Governo sull’IA.
– Principi e adempimenti su IA contenuti nel Piano triennale per l’informatica nella PA. 2024-2026.

>> TUTTE LE INFORMAZIONI SULL’ISCRIZIONE.

Redazione