Questo articolo è stato letto 42 volte

Imposta di soggiorno: via libera alla possibilità di modificare le misure del tributo

Attraverso comunicato del 13 luglio 2017 l’IFEL rende noto che con la conversione in legge del decreto 24 aprile 2017, n. 50 (c.d. Manovrina 2017), l’imposta di soggiorno è stata finalmente esclusa dal novero dei tributi sottoposti al blocco degli aumenti introdotto dalla Legge di Stabilità 2016 e confermato per il 2017 dalla legge 11 dicembre 2016 n. 232 (Legge di Bilancio 2017). La nuova disposizione contenuta nell’art. 4, comma 7, del decreto elimina il blocco e consente di istituire per la prima volta l’imposta di soggiorno, ovvero di modificare le misure del tributo se già istituito.
L’IFEL ha pubblicato, unitamente ad una nota di approfondimento dell’Imposta di soggiorno, anche una bozza aggiornata di regolamento dell’imposta e uno schema di delibera di istituzione.

>> CONSULTA LA NOTA DI APPROFONDIMENTO IFEL.

>> QUI DISPONIBILI:
Schema di delibera per la sua istituzione;
Schema di regolamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *