I referendum di Lombardia e Veneto possono finire come in Catalogna?

Fonte: IlPost.it

Il prossimo 22 ottobre in Lombardia e Veneto ci sarà un referendum sull’autonomia. Sarà un referendum legale, realizzato d’accordo con lo Stato e allo scopo di chiedere maggiori poteri in un modo previsto dalla Costituzione italiana; dopo l’esito del referendum in Catalogna, però, in molti pensano che il voto in Lombardia e Veneto possa tornare a dare forza ai movimenti autonomisti e indipendentisti del nord Italia.
Ma per cosa si vota? Nel referendum catalano, considerato illegale dalla Spagna, ai cittadini è stato chiesto se volevano l’indipendenza dalla Spagna. Quello in Lombardia e Veneto avrà uno scopo più limitato: verrà chiesto ai cittadini se vogliono che la giunta regionale faccia richiesta allo Stato per ottenere maggiore autonomia tramite una procedura prevista dalla Corte Costituzionale. L’esito del referendum non è vincolante e, sulla procedura di concessione di maggiore autonomia, l’ultima parola spetta allo Stato. Il quesito che sarà sottoposto al voto recita…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.