Questo articolo è stato letto 4 volte

Gruppoequitalia.it, finalmente!

Non più 17 siti Internet (16 delle società partecipate più uno della holding), ma un unico portale a disposizione dei cittadini per connettersi con Equitalia. Si aggiunge così un nuovo tassello al percorso intrapreso dalla società di riscossione nazionale dei tributi e contributi per un rapporto più diretto con i contribuenti e per il rafforzamento dell’identità di Gruppo. Il nuovo portale, che si trova all’indirizzo http://www.gruppoequitalia.it/, è bilingue (italiano e tedesco), presenta due box centrali interamente dedicati ai cittadini, “Servizi on line” e “Strumenti”, che sono il punto di partenza per trovare e utilizzare facilmente i servizi messi a punto. Diventa così più immediato consultare la posizione debitoria attraverso l’estratto conto, pagare online, contattare l’Assistenza contribuenti, scaricare la modulistica o simulare una rateazione. Un’apposita voce è dedicata ai servizi per gli enti.

Grazie alla nuova applicazione “Trova lo sportello più vicino”, i cittadini potranno trovare rapidamente lo sportello più comodo da raggiungere, con gli orari, i giorni di apertura, i contatti, la mappa e il percorso per arrivarci. La sezione “Chi siamo” apre la strada al focus sulla struttura societaria e apre la strada a un menù di navigazione relativo agli agenti della riscossione sul territorio. Si può così accedere subito alle pagine dedicate alle società partecipate, senza doversi spostare su un altro sito Internet, come succedeva invece prima. I siti web di Equitalia Servizi ed Equitalia Giustizia, data la natura peculiare della loro attività, resteranno attivi e avranno anche un apposito link nella homepage del nuovo Portale. La sezione “Cosa facciamo” è il vademecum dell’attività della società, che spiega in maniera chiara e semplice le informazioni utili a orientarsi nell’iter di riscossione. Per gli Enti, un’intera sezione illustra le soluzioni messe a punto e utilizzabili per gestire la riscossione volontaria e coattiva. Un ampio spazio è stato dedicato anche all’aggiornamento delle informazioni: in “Primo piano” saranno comunicate le notizie più importanti relative all’attività e ai risultati del Gruppo. Uno spazio ben visibile è dedicato inoltre alle comunicazioni di servizio. Per agevolare la fase di passaggio al Portale unico, digitando i vecchi indirizzi web degli Agenti della riscossione gli utenti si ritroveranno direttamente sulla nuova piattaforma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *