Furbetti del cartellino: nel casertano metà dei dipendenti comunali indagati

Fonte: La Stampa

C’è un piccolo Comune del Casertano dove metà dei dipendenti – 35 su 70 – sono indagati per assenteismo. Stamane cinque di loro sono stati sospesi dal lavoro per sei mesi per `gravi condotte di assenteismo´. Il provvedimento interdittivo è stato emesso dal Gip del Tribunale di Napoli Nord ed eseguito dai carabinieri della locale stazione e da quelli del Reparto Territoriale di Aversa, che hanno condotto le indagini su delega della Procura guidata da Francesco Greco. I presunti «furbetti del cartellino» sono indagati per truffa aggravata e falsa attestazione sulla presenza a lavoro.
Dagli accertamenti, svoltisi tra novembre e dicembre del 2016 grazie anche a…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.