Questo articolo è stato letto 110 volte

Fondo FREE per l’efficienza energetica nella Pubblica Amministrazione

Riveste ampio rilievo per gli enti locali il Fondo FREE della Regione Lombardia dedicato a finanziare interventi di efficienza energetica negli edifici pubblici. La richiesta di agevolazione può essere presentata da Comuni, Comunità Montane e forme associative di Comuni. Il Fondo contribuisce a finanziare progetti che garantiscano una riduzione significativa dei consumi energetici con interventi sul sistema edificio-impianto.

Efficienza energetica: la tipologia dei progetti

I progetti devono riguardare edifici che presentino le peggiori caratteristiche dal punto di vista energetico (classe energetica D, E, F, G), e che siano adibiti ad uso pubblico (culturale, sportivo ecc.).
Possono ad esempio essere finanziati i costi relativi a interventi per l’efficientamento energetico dei servizi di climatizzazione invernale o estiva, di illuminazione, di trasporto persone (es. ascensori, scale mobili), di acqua calda sanitaria, che interessino l’involucro e le pertinenze dell’edificio e i suoi impianti tecnologici.

Fondo FREE: la copertura delle spese

L’agevolazione copre fino al 70% delle spese ammissibili, con un tetto massimo di 4,9 milioni di euro. Il 30% è erogato tramite contributo a fondo perduto e il restante 40% tramite finanziamento a tasso zero con durata da 5 a 10 anni. Lo sportello per l’invio delle domande resterà aperto fino al prossimo 15 settembre 2017.
Il servizio informativo è svolto in collaborazione con EasyGov e Gfinance. Per ulteriori informazioni si consiglia di scrivere a finanziamenti@retecomuni.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *