Questo articolo è stato letto 45 volte

Fondo di solidarietà 2016, i numeri comune per comune

Nella seduta della Conferenza Stato-città ed autonomie locali del 24 marzo 2016 è stato sancito l’accordo sulla metodologia da applicare ai fini della distribuzione del Fondo di solidarietà comunale per l’anno 2016, previsto dall’articolo 1, comma 380-ter, della legge 24 dicembre 2012, n. 228.

In attesa del perfezionamento del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di formalizzazione dei criteri di alimentazione e riparto del suddetto Fondo, viene reso disponibile un prospetto analitico che permette a ciascun comune di consultare l’ammontare della spettanza 2016 a titolo di Fondo di solidarietà comunale e la procedura di calcolo seguita per la determinazione della stessa.

Si ricorda in proposito che detta determinazione è strettamente legata ai dati fiscali resi disponibili dal Ministero dell’economia e delle finanze. La conoscenza di tali elementi consente, più agevolmente, la predisposizione del  bilancio di previsione per il 2016, che, si ricorda, dovrà essere approvato entro il 30 aprile p.v.

Leggi anche:
Conferenza Stato-città: accordo da 6 mld tra Anci e Governo su Fondo solidarietà comunale e compensativi
La nota ANCI consegnata in Conferenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *