Questo articolo è stato letto 9 volte

Decreto Terremoto, l’’ok del Senato

È giunto ieri pomeriggio il via libera dell’Aula del Senato al “Decreto Terremoto” (che connette i due provvedimenti emessi ad ottobre e novembre), che delinea in maniera definitiva il quadro delle norme sulla ricostruzione dopo gli eventi sismici  avvenuti tra agosto ed ottobre.

Secondo accordi tra le forze politiche di entrambi i rami del Parlamento, il testo votato ieri dall’Aula del Senato dovrebbe essere approvato dalla Camera senza modifiche. La conferenza dei Capigruppo di Montecitorio ha già comunicato che l’Aula voterà il testo entro il 15 dicembre. “Questo è un testo che non verrà modificato”, afferma il relatore in Commissione Silvio Lai (Pd). L’approvazione è avvenuta con 194 sì, un no e 37 astenuti.

Per meglio comprendere i contenuti del testo è ora disponibile Dossier n. 393/1 del Servizio Studi del Senato relativo a “Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 – Edizione provvisoria novembre 2016 – Sintesi del contenuto- Dossier per l’Aula”.

>> Consulta il Dossier del Servizio Studi del Senato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *