Questo articolo è stato letto 398 volte

Bilanci di previsione: rinviata a fine marzo l’approvazione

Bilanci di previsione: rinviata a fine marzo l'approvazione

In Conferenza Stato-Città, il Ministero dell’Interno ha dato il via libera alla proroga al 31 marzo dei termini per approvare il bilancio di previsione 2018, precedentemente fissati al 28 febbraio. In questo modo è stata così accolta la richiesta dell’ANCI, che in una lettera inviata al Viminale sottolineava quanto indispensabile fosse questo rinvio. “A seguito delle importanti novità della Legge di Bilancio 2018 – scriveva Decaro ad inizio settimana – gli Enti locali sono ora impegnati nella formulazione dei bilancio 2018-2020 stanno incontrando diverse difficoltà connesse sia alla complessità del quadro finanziario e giuridico di riferimento, che alle procedure codificate dalle norme e dai regolamenti comunali, di esame del bilancio”.
Il presidente dell’Associazione dei Comuni ha ringraziato il ministro Minniti, poiché questa proroga consentirà un più ordinato processo di approvazione dei bilanci, nel rispetto dei rinnovati principi contabili introdotti dalla legge e nell’interesse delle comunità amministrate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *