Questo articolo è stato letto 4 volte

Bando di gara per organizzazione “L’Europa è in città”

Il Dipartimento Politiche Comunitarie ha bandito una “Gara di appalto a procedura aperta per l’affidamento di servizi di organizzazione e realizzazione dell’iniziativa L’EUROPA È IN CITTÀ“.
“L’Europa è in città: gli europarlamentari incontrano i cittadini” è una iniziativa promossa dalla Commissione europea, dal Parlamento europeo e dal Dipartimento Politiche Comunitarie, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri, e nasce dall’esigenza di colmare quella distanza che per certi versi ancora caratterizza il rapporto dei cittadini italiani con il Parlamento europeo. L’iniziativa si sviluppa in una serie di incontri il cui scopo è di avvicinare gli elettori ai loro rappresentanti in Europa, con domande su alcuni grandi temi di attualità europea: cambiamenti climatici e sicurezza energetica, Trattato di Lisbona, diritti umani e integrazione sociale, crisi economica, tutela dei consumatori e politica agricola comunitaria, immigrazione e altro ancora.
I servizi richiesti, come previsto dettagliatamente nel Capitolato tecnico, comprendono tra gli altri:

  • Organizzazione di 5 incontri, per ogni annualità da svolgersi in 5 città, una per ogni circoscrizione elettorale;
  • Gestione relatori e ospiti;
  • Locations degli eventi;
  • Servizi tecnici e relativa gestione;
  • Coordinamento segreteria organizzativa e “congressuale” per ogni evento;
  • Piano organizzativo per la realizzazione e gestione della diffusione  informativa degli eventi.

La durata del servizio richiesto è fissata in 12 mesi, con possibilità di ripetizione del servizio stesso per altre tre annualità consecutive, per un importo annuo di euro 100.000 (IVA esclusa) ed uno complessivo di euro 400.000
Il criterio di aggiudicazione stabilito è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 83 del Codice degli Appalti.
Alla gara è stato attribuito il CIG (Codice identificativo della gara) n. 2458865F92 ed il bando è stato pubblicato sul supplemento alla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 31 maggio 2011. Il termine per la presentazione delle offerte scade alle ore 12,00 del 15 luglio 2011.
> Disciplinare di gara [.pdf – 409 Kbyte]
> Capitolato tecnico [.pdf – 112 Kbyte]

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *