Attuazione Recovery Plan: la rimozione delle barriere fisiche e cognitive nei musei e nei luoghi della cultura

Scade il prossimo 12 agosto il bando del PNRR (Recovery Plan) inserito nella Missione 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, Componente 3, Investimento 1.2 – che si pone l’obiettivo di selezionare e finanziare proposte progettuali da parte di musei e luoghi della cultura privati, aventi ad oggetto la rimozione delle barriere fisiche, cognitive e sensoriali, per consentire un più ampio accesso e partecipazione alla cultura.

Le risorse in campo

Il contributo è del 100% e può arrivare fino a 500mila euro nella stragrande maggioranza dei casi oppure fino 2,5 milioni per progetti più grandi e copre tutti i costi per interventi volti ad abbattere ogni forma di barriera alla fruizione dei beni o dei loro contenuti (da quelli fisici a quelli sensoriali). I progetti devono essere avviati entro il 30 giugno 2023 e terminare entro il 30 giugno 2026.

Gli interventi finanziabili

I progetti in questione possono prevedere interventi riguardanti opere materiali o azioni immateriali all’interno dello spazio fisico e virtuale del museo, archivio, biblioteca, area o parco archeologico e complesso monumentale, quali:
accessibilità all’esterno: implementazione del sito web dell’istituto e realizzazione di un punto informativo;
raggiungibilità e accesso ai percorsi e ai diversi servizi: segnaletica, interventi sui percorsi, parcheggi, arredi, servizi igienici, punti ristoro;
percorsi orizzontali e verticali: interventi per consentire il pieno utilizzo degli spazi, dispositivi che consentano un’esperienza di visita autonoma;
percorsi museali: strumenti che consentano una fruizione ampliata, dispositivi/ausili per il superamento di specifiche disabilità;
formazione specifica del personale per un’accoglienza cortese e attenta alla più vasta platea di visitatori;
sicurezza ed emergenza: interventi di messa in sicurezza di recinzioni, cancelli e percorsi, implementazione del piano di sicurezza ed emergenza volta all’accessibilità;
valorizzazione: interventi volti al miglioramento dei temi dell’accessibilità ampliata;

Tutte le istruzioni per gli Enti

Per approfondire il tema e conoscere gli strumenti necessari per supportare gli Enti interessati a questa importante misura Formazione Maggioli propone il corso online in diretta intitolato “La rimozione delle barriere fisiche e cognitive nei musei e nei luoghi della cultura – Come accedere al nuovo bando PNRR”. Il corso si terrà venerdì 1° luglio 2022 dalle ore 10 alle 11.30 e sarà tenuto dal docente Gianfranco De Gregorio (esperto in fundraising e accesso alle agevolazioni regionali, nazionali, comunitarie e del PNRR).

>> TUTTE LE INFORMAZIONI INTEGRATIVE SUL CORSO E LE ISTRUZIONI PER L’ISCRIZIONE.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.