Questo articolo è stato letto 217 volte

Assunzioni e mobilità Enti locali: ripristino ordinario regime di reclutamento

Mobilità Enti locali:

Analizzando i dati acquisiti sul Portale della Mobilità presso il Dipartimento della Funzione Pubblica, attesa la conclusione delle procedure di ricollocazione del personale in soprannumero degli enti di area vasta, ai sensi dell’art. 1, comma 234, della legge 208/2015, si comprende come siano ripristinate le ordinarie facoltà di assunzione e le procedure di mobilità anche per la Regione Liguria e per gli Enti locali che insistono sul suo territorio. Resta fermo l’articolo 6, comma 7, del d.lgs. 178/2012.

Per tutte le informazioni si rinvia alla nota dell’Ufficio per l’organizzazione ed il lavoro pubblico n. 7202 del 2 febbraio 2017.

Leggi anche l’articolo Mobilità: concluse le procedure per i dipendenti di Province e Città metropolitane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

One thought on “Assunzioni e mobilità Enti locali: ripristino ordinario regime di reclutamento

  1. Buongiorno,
    attualmente sono nella graduatoria di un concorso della provincia di roma.
    Vorrei sapere se il ripristino dell’ordinaria facoltà di assunzione comprende anche le città metropolitane e pertanto se entro il 2017 ci sarà una possibilità di uno scorrimento delle graduatorie delle province ferme oramai da 5 anni.
    Grazie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *