Questo articolo è stato letto 260 volte

Approvato alla Camera il Decreto Sostegni-bis

Approvato alla Camera il Decreto “Sostegni-bis”

La Camera dei deputati, dopo aver votato la questione di fiducia posta dal Governo sull’approvazione, senza emendamenti, subemendamenti ed articoli aggiuntivi, dell’articolo unico del disegno di legge di conversione in legge del decreto legge 25 maggio 2021, n. 73 (cd. Decreto Sostegni-bis), recante misure urgenti connesse all’emergenza da Coronavirus, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali (C. 3132-AR), con 444 voti favorevoli e 51 voti contrari, ha esaminato gli ordini del giorno e quindi approvato il provvedimento che passa ora all’esame (finale) del Senato. Il provvedimento era stato approvato il 9 luglio dalla Commissione Bilancio della Camera Successivamente, nel pomeriggio di ieri ha avuto luogo lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata.

È stata pubblicata nel frattempo la nota ANCI sulle principali novità di interesse dei Comuni introdotte dal Decreto Sostegni-bis dopo il passaggio alla Commissione Bilancio della Camera. Tra le novità introdotte si segnalano le seguenti:
esenzione IMU in favore dei proprietari locatori;
– rideterminazione della soglia minima dei canoni demaniali marittimi;
fondo rilancio attrattività turistica;
– differimento della TARI.

>> LA NOTA SINTETICA DELL’ANCI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *