Questo articolo è stato letto 2 volte

Un milione di euro per progetti a favore dei cittadini stranieri

Fonte: Italia Oggi

Progetti di informazione e scambio di buone pratiche inerenti i cittadini stranieri potranno beneficiare di uno stanziamento di un milione di euro. Si tratta di due avvisi pubblici del ministero dell’Interno nell’ambito del Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi (Fei) inerenti il Programma annuale 2011. Le proposte dovranno essere presentate entro le ore 18 del 6 giugno 2012. I progetti possono essere presentati da enti locali, fondazioni, ong, associazioni e onlus, cooperative, Università, scuole e istituti di ricerca, su tutto il territorio nazionale. Il contributo a fondo perduto può coprire da un minimo del 75% dei costi fino alla totalità del progetto. Settecento mila euro sono destinati a progetti di informazione, comunicazione e sensibilizzazione volti a promuovere la conoscenza dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, l’accesso ai servizi, la cultura della legalità e la regolarità del soggiorno. Sono finanziabili servizi di informazione finalizzati a promuovere la tutela dei diritti e la conoscenza dei doveri, la cultura della legalità, la regolarità del soggiorno; servizi di informazione per promuovere l’accesso ai pubblici servizi, nonché la conoscenza delle opportunità di carattere socio-assistenziale, di integrazione e di inclusione sociale disponibili in ambito territoriale. Gli altri 300 mila euro finanziano invece progetti relativi allo scambio di buone pratiche. L’azione ha lo scopo di promuovere il confronto sullo stato d’attuazione di politiche e interventi di integrazione dei cittadini stranieri, sviluppati a livello locale e regionale in Italia e in altri stati membri dell’Unione europea, ai fini della capitalizzazione e del trasferimento delle buone pratiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *