Questo articolo è stato letto 8 volte

Forum appalti pubblici: a Bologna

Si terrà a Bologna, giovedì 20 ottobre – presso il Centro congressi Savoia Hotel Regency – il Forum sugli appalti pubblici, organizzato dal Gruppo Maggioli in collaborazione con Appalti&Contratti.
L’evento si aprirà alle 10.00 con una sessione istituzionale – moderata dall’Avv. Alessandro Massari – alla quale interverranno relatori che hanno ricoperto un ruolo di primissimo piano nell’emanazione del nuovo Codice:
— Marc Tarabella (Deputato Europeo – Relatore delle Direttive comunitarie 2014 su appalti pubblici e concessioni) 
— Stefano Esposito (Senatore della Repubblica – Relatore del nuovo Codice dei contratti pubblici) 
— Michele Corradino (Consigliere di Stato, Componente del Consiglio dell’Autorità Nazionale Anticorruzione ANAC) 
— Pierluigi Mantini (Componente della Commissione di studio dell’ANAC per l’attuazione del nuovo Codice dei contratti pubblici. Componente del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa. Professore di Istituzioni di Diritto Pubblico presso il Politecnico di Milano).

Come è noto, il nuovo Codice si propone di rafforzare la trasparenza e la concorrenza nel mercato degli appalti pubblici, contrastare la corruzione e valorizzare gli aspetti ambientali e sociali.
Questi primi sei mesi hanno evidenziato alcune criticità sul piano applicativo, che saranno oggetto di analisi e confronto.
Il Forum sarà anche l’occasione per analizzare lo scenario delle commesse pubbliche in Italia che rappresenta il 16% del PIL nazionale (pari ad oltre 200 miliardi di euro all’anno).
Nel pomeriggio i lavori proseguiranno con sei sessioni specialistiche dedicate ai temi di maggior interesse per gli operatori del settore (stazioni appaltati ed operatori economici).

Per Informazioni
Maggioli Formazione
Via del Carpino 8, 47822 Santarcangelo di Romagna (RN)
Tel: 0541/628840
e-mail: formazione@maggioli.it
www.forumappalti.com


EVENTO

Forum appalti pubblici

Bologna, 20 ottobre 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *