Questo articolo è stato letto 7 volte

Fondo Kyoto edifici scolastici: scadenza prorogata al 30 giugno 2017

Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti negli scorsi giorni ha firmato un decreto che proroga i termini per la presentazione delle domande di ammissione ai finanziamenti agevolati per migliorare l’efficienza energetica delle scuole (cosiddetto Fondo Kyoto). La nuova scadenza è fissata per le ore 17 del 30 giugno 2017.

Il bando contribuisce a promuovere, mediante la concessione di finanziamenti a tasso agevolato (0,25%), la realizzazione di interventi di efficientamento energetico sugli edifici di proprietà pubblica destinati a uso scolastico e universitario, compresi gli asili nido e gli istituti per l’alta formazione artistica, musicale e coreutica.

Chi può accedere ai prestiti agevolati? Ecco la risposta:
– i soggetti pubblici proprietari degli immobili;
– i soggetti pubblici che a titolo oneroso o gratuito hanno in uso gli immobili pubblici sopra descritti;
– i fondi di investimento chiusi.

Le risorse disponibili ammontano a circa 250 milioni di euro (€ 247.093.955,15) e sono assegnate sulla base dell’ordine cronologico di ricezione delle istanze, previo verifica della corretta compilazione e delle completezza documentale delle stesse.

Presso il sito del Ministero dell’Ambiente sono disponibili tutte le informazioni per accedere al bando e per compilare la domanda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *