Questo articolo è stato letto 252 volte

FOIA e Opendata: come cambia la trasparenza ai tempi del lockdown

FOIA e Opendata: come cambia la trasparenza ai tempi del lockdown

Nel corso delle ultime settimane, il Paese sta sperimentando inedite limitazioni compressioni ai diritti e alle libertà fondamentali. È l’effetto collaterale del lockdown e, in generale, di tutti i provvedimenti adottati dalle autorità nel corso dell’emergenza Coronavirus e finalizzati al distanziamento sociale.

Le norme eccezionali non hanno risparmiato neanche il diritto di accesso: tutti i termini procedimentali sono stati sospesi dal Decreto “Cura Italia” al 15 aprile 2020 (salvo ulteriori proroghe). Misura prevedibile in virtù della chiusura degli uffici.
Se però le amministrazioni avessero digitalizzato procedimenti e fascicoli, sarebbero in condizione di evadere comunque le richieste di accesso e di pubblicare agevolmente atti e documenti urgenti (come quelli legati alle attività per il contenimento dell’epidemia e agli acquisti urgenti).
Insomma, il Coronavirus ci insegna che la trasformazione digitale non è solo un tema di efficienza dell’amministrazione ma di democrazia.

Per approfondire il tema della trasparenza digitale nella Pubblica Amministrazione italiana, la Gazzetta degli Enti Locali suggerisce le novità contenute in un interessante progetto gratuito denominato “La PA digitale. Il progetto di informazione e formazione online dedicato alla digitalizzazione delle Pubblica Amministrazione di Maggioli Editore, curato dall’Avv. Ernesto Belisario, consta di un portale, di un canale telegram, di un podcast e di una preziosa newsletter settimanale.

Nella newsletter di questa settimana: FOIA e Opendata: come cambia la trasparenza ai tempi del lockdown; le novità introdotte dal Decreto “Cura Italia” per le riunioni in videoconferenza degli organi collegiali (INFOGRAFICA); le dieci cose che lo smart worker deve sapere.

>> Notizie, segnalazioni e commenti dal mondo dell’innovazione della PA: CONSULTA LA NEWSLETTER DI QUESTA SETTIMANA.

> ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA QUI PER ESSERE COSTANTEMENTE AGGIORNATO.

>> SEI ABBONATO ALLA GAZZETTA DEGLI ENTI LOCALI? VAI ALLA VIDEOCONFERENZA DELL’AVV. BELISARIO INTITOLATA “VIDEOCONFERENZE: LE NOVITÀ DEL DECRETO “CURA ITALIA” PER GLI ORGANI COLLEGIALI”.

>> SE NON SEI ABBONATO PUOI ACQUISTARE IL VIDEOCORSO QUI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *