Questo articolo è stato letto 0 volte

Firmato in via definitiva il C.c.n.q. per il recupero delle eventuali eccedenze di permessi sindacali

È stato firmato il 3 novembre scorso, a seguito dell’esito positivo dell’iter approvativo, il contratto quadro che  stabilisce una modalità di compensazione delle eventuali eccedenze di ore di permessi sindacali fruite dalle Organizzazioni sindacali rispetto a quelle effettivamente spettanti.
La compensazione, se richiesta, dovrà avvenire sulla disponibilità di permessi per gli anni futuri, in un arco temporale definito. In ogni caso, l’attivazione dei meccanismi di compensazione non deve pregiudicare l’esercizio delle prerogative sindacali e, a tal fine, viene stabilito che almeno il 30% del monte ore annuo deve restare nella disponibilità delle associazioni sindacali stesse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *