Questo articolo è stato letto 1 volte

Enti locali commissariati, istanza per la concessione, nell’anno 2015, di un’anticipazione di liquidità

È stato emanato il decreto del Ministero dell’interno 24.6.2015 con relativo modello “A” di istanza, ed il relativo comunicato informativo della sua pubblicazione sul sito internet della finanza locale è  in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. Lo stesso interessa esclusivamente gli enti locali che alla data del 20 giugno 2015 risultano commissariati ai sensi dell’articolo 143 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, ovvero per i quali, alla medesima data, il periodo di commissariamento risulta scaduto da non più di un anno. Laddove intendano chiedere una anticipazione di liquidità, nell’anno 2015 i comuni devono compilare e trasmette il richiamato modello “A”.

Tali enti dovranno, pertanto, inviare l’istanza entro il termine perentorio del 20 luglio 2015,  per posta, direttamente al Ministero dell’Interno – Dipartimento Affari interni e territoriali – Direzione Centrale della Finanza Locale –- Ufficio II Trasferimenti ordinari e speciali agli enti locali – Trasferimenti speciali – Piazza del Viminale 00184 Roma. L’istanza deve essere sottoscritta dal sindaco o dai componenti la Commissione Straordinaria, dal segretario comunale e dal responsabile del servizio finanziario. Contestualmente, per accelerare le procedure amministrative, il modello deve essere inviato anche via PEC all’indirizzo finanzalocale.prot@pec.interno.it.

Per esigenze di celerità e semplificazione del procedimento, l’istanza dovrà essere compilata “a mano” esclusivamente avvalendosi dell’apposito modello. Non saranno ritenute valide, ai fini del concorso erariale, le certificazioni presentate su un modello  diverso o ritrascritto sulla base del modello in argomento, ovvero trasmesse con modalità e termini diversi da quelli previsti dal decreto approvativo del modello di istanza.

Alla trasmissione della domanda, dovrà seguire, al più presto, l’invio al Ministero dell’interno della delibera consiliare o commissariale, autorizzatoria dell’anticipazione.

Le Prefetture – UTG, nel cui ambito territoriale sono presenti alla data del 20 giugno 2015 enti commissariati ai sensi del richiamato articolo 143 del decreto legislativo 267 del 2000, sono invitate a informare gli enti potenziali beneficiari del contenuto del presente comunicato.

Si precisa che l’informativa deve essere rivolta anche agli enti il cui commissariamento risulta scaduto da non più di un anno a partire dal 20 giugno 2015.

Per eventuali quesiti amministrativi è possibile rivolgersi al dott. Marco Serra tel. 06/46548161 marco.serra@interno.it. , mentre per gli aspetti riguardanti i soggetti ammessi al  beneficio, è possibile contattare la Dottoressa Roberta Serafini tel. 06/46525311  roberta.serafini@interno.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *